La regina Elisabetta II all’Operetta dei Goliardi Senesi

La regina Elisabetta II e la sua famiglia saranno protagoniste dell’Operetta goliardica “0577 – SIExit licenza di uscire”. La prima ci sarà giovedì 11

L’anno scorso si è fatto un gran parlare del rifiuto da parte di Siena a partecipare al compleanno della regina del Regno Unito Elisabetta II. I senesi si sono divisi, tra favorevoli e contrari. Sempre nel 2016, è stata la Brexit a portare l’attenzione verso le vicende di Oltremanica.

A qualche mese di distanza, queste due vicende sono diventate la base per “0577 – SIExit licenza di uscire”, la nuova Operetta dei Goliardi Senesi, che andrà in scena al Teatro dei Rozzi giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13. La trama racconta di un invito mandato dai senesi alla Regina per assistere al Palio.  Nei piani della regnante, però, c’è la ricerca di un segreto che si trova in città e per questo accetta di venire. Siena si attrezza e per la venuta si inglesizza completamente. Ma qualcuno trama nell’ombra per complottare contro Elisabetta II.

Per Luca Virgili, regista di “0577 – SIExit licenza di uccidere”, l’operetta è «fresca, con alcuni spunti contemporanei che possono ricordare le Operette di inizio anni Duemila».

Com’è nata?
«Come nascono le Operette in genere: nel tessuto di alcune cene fra studenti dove inizialmente si confrontano idee e si scelgono le tracce che il Principe ritiene essere maggiormente idonee per l’annata. Poi la struttura si evolve fino alle ultime prove, dove alla fine si ottiene il risultato finale».

Chi saranno i personaggi e gli attori principali?
«In questi ultimi anni, non ci sono attori principali. C’è, piuttosto, un gruppo di ragazzi che ha la mansione di portare a memoria una maggiore quantità di battute o di gesti, che tutti insieme vanno a comporre la tavolozza dei colori dell’Operetta. Però, potremmo ricordare Baby George (Golosino), la Regina (Scrocchia), Bond (Kowalsky), 0577 (Biagio Lucertola), il pazzo (Bombazza) e l’uomo d’affari (torcino) per alcune prestazioni più particolari».

Il Principe di quest’anno è Niccolò Mocenni, mentre la sua Balìa è formata da Francesco Alessi, Andrea Mari, Andrea Cellini, Michele Rubini, Mario Lattanzio e Ludovico Intruglio.

 

Francesca Brambilla

Le Ferie Matricularum 2017, oltre al classico appuntamento con l’Operetta, prevedono anche un’altra seria di eventi da perdere. Si inizia domani alle 13 con la “carciofata” in Piazza Tolomei, con madrina Francesca Brambilla. Alle 23 ci sarà la festa di apertura al Nannini Conca d’Oro.

Giovedì 11, oltre alla prima di “0577 – SIExit”, ci saranno: alle 16 la corsa dei canotti in Piazza del Campo; alle 17 l’appuntamento con “Il Teatro Goliardico ai Rozzi” a cura di Giuliano Catoni.

Venerdì 12 al Nannini Conca d’Oro, alle 17, Mattia Capitani dj intratterrà i presenti con una selezione di vinili vintage.

Sabato 13, infine, ci sarà il pranzo del decennale del P.B.Q.S. 2007 in Piazza del Campo.

Per chi fosse interessato ad acquistare i biglietti per “0577 – SIExit licenza di uccidere”:

Prenotazioni e vendita
NANNINI CONCA D’ORO
ore 12.30 – 13.30 | ore 19.30 – ore 20.30
Platea 1° settore: 25 € | 2° settore: 20 €
Palchetti: 20 €
Loggione: 10 €
– – –
IL GIOVEDì GLI STUDENTI UNIVERSITARI E DELLE SCUOLE SUPERIORI ENTRANO CON UNO SCONTO DEL 50%
Info:
Francesco 366 340 5490
[email protected]