Ultimi giorni per iscriversi al primo laboratorio di danza contemporanea con Cristina Rizzo alla Corte dei Miracoli.


Lo stage è la prima attività formativa del progetto SOUP – Sketches of Unfinished Performances, organizzato dalle associazioni ONCE danza teatro e Corte dei Miracoli con il patrocinio del Comune di Siena.

 

Un progetto formativo e performativo di danza contemporanea che, da febbraio ad aprile vedrà avvicendarsi a Siena danzatori di spicco nel panorama della danza contemporanea, per una serie di laboratori e per momenti di confronto tra danzatori-performer, interessati a condividere le proprie ricerche, di mostrare il proprio lavoro artistico in fase di studio ed elaborazione.
Un laboratorio alla ricerca di uno spazio che produca un’economia del corpo. Senza scossa e senza rumore. L’equilibrio tra rendimento e apparizione, tra la massima tonicità e la fievolezza degli impulsi. Rendersi abili alla massima esposizione o ostensione. Dare le misure esatte alla ‘materia del corpo’ e poi decantarle. …aderire alla possibilità della disinvoltura, dello charme, del diafano. Aderire ad un ordine cinestetico procedendo in senso contrario allo sforzo ed alla contrazione. Arrestare il dominio e lavorare sulla prensione sottilissima. Produrre delle torsioni od inversioni, da dentro a più dentro o da fuori a più fuori.

E’ così che descrive il suo lavoro Cristina Rizzo, figura di punta della danza contemporanea italiana, formatasi a New York alla Martha Graham School of Contemporary Dance e frequentando gli studi di Merce Cunningham e Trisha Brown.

Nella sua carriera ha collaborato con diverse realtà artistiche tra cui il Teatro Valdoca, Aldes/Roberto Castello, Stoa/Claudia Castellucci, MK, Virgilio Sieni Danza, Santasangre. E’ co-fondatrice della compagnia Kinkaleri con cui ha condiviso la creazione e programmazione di tutte le produzioni dal 1995 al 2007. Dal 2002 è parte attiva del gruppo di ricerca Open con cui ha realizzato Waudeville per il Festival F.I.S.C.O.10. (www.cristinarizzo.it)

ORARI:
venerdì 3 febbraio: dalle 15.00 alle 19.00
sabato 4 febbraio: dalle 11.00 alle 16.00
domenica 5 febbraio: dalle 11.00 alle 16.00
INFO E ISCRIZIONI: 0577-48596, 333-4148714, [email protected], http://www.lacortedeimiracoli.org/con/node/289