Siena nel piatto: alla Corte dei Miracoli si parla dei piatti della tradizione con i nuovi cittadini

Martedì 29 maggio ancora un appuntamento con “Per una reale cittadinanza” con una lezione molto particolare dove i partecipanti si confronteranno sulle tradizioni culinarie Toscane e senesi in particolari con quelle dei loro paesi d’origine. E’ a tavola che le diverse culture si incontrano su un terreno comune e dove ognuno porta la sua esperienza e il suo vissuto

Una lezione non solo teorica, ma anche con una sua sezione pratica in cui docenti e  alunni si cimenteranno in  alcune semplici preparazioni.

 

Quello di martedì è solo uno di una serie di incontri  che ha permesso di affrontare tematiche legate alla storia, educazione civica, arte, cultura, servizi sociali insieme ai nuovi cittadini grazie ad un progetto a cura del settore CSENF e dell’Ass. S.C.U.O.L.A., con il contributo del Comune di Siena.

Una sezione di Per una reale cittadinanza sarà dedicata quest’anno ad incontri con associazioni di volontariato senesi, perché il nuovo cittadino possa contribuire con il suo impegno diretto alla vita della comunità in cui risiede.  Si promuove così la conoscenza per esperienza, cioè attraverso il contatto diretto con la comunità, con le sue espressioni artistico culturali, i meccanismi della macchina amministrativa e i servizi che essa offre, in un’ottica di valorizzazione delle differenze e della ricchezza culturale reciproca.

Inoltre gli alunni si prepareranno con una serie di esercitazioni all’esame di competenza in lingua italiana previsto dal decreto del 4 giugno 2010, finalizzato al rinnovo del permesso di soggiorno di lungo periodo.

 

Per informazioni: [email protected], www.lacortedeimiracoli.org