San Gimignano: musica nelle chiese chiuse. Canta Jan Lund

Il fascino della musica classica e della lirica che si sposa con l’arte nelle chiese normalmente chiuse al pubblico. E’ la formula del festival San Gimignano Musica in programma fino a settembre nella città turrita. Le associazioni musicali  Konzert Opera Florence, Il Pentagramma e Accademia dei Leggieri in collaborazione con il Comune di San Gimignano hanno scelto di riaprire alcune chiese minori della città medievale normalmente chiuse al pubblico per portarci in scena concerti di richiamo internazionale.

san_iacopo

Mercoledì 29 luglio alle 18 sarà la chiesa di San Jacopo al Tempio ad accogliere il concerto con l’ospite d’onore il tenore Jan Lund accompagnato al pianoforte da Giacomo Benedetti. A risuonare saranno le opere di Roger Quilter, Claude Debussy, Carl Nielsen e Francesco Paolo Tosti.

Jan Lund, diplomato come pianista nel 1990 e come cantante nel 1994 all’Accademia di Musica, ha cantato con tutte le compagnie d´opera danese inclusa The Royal Danish Opera e The Danish National Opera, si è inoltre esibito con Orchestre sinfoniche e complessi strumentali in Danimarca, così come in Austria, Belgio, Olanda, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Sabato 1 agosto alle 18 ancora nella chiesa di San Jacopo al Tempio andrà in scena il concerto per pianoforte e violino con le musiciste giapponesi Nobuko Ogasawara e Yumiko Okabe. A risuonare saranno le note di Ludwig Van Beethoven, Claude Debussy e Franz Schubert.

La chiesa di San Jacopo al Tempio, lungo via Folgore da San Gimignano, si trova all’uscita dalle mura circondata da olivi e la tradizione vuole che sia stata edificata dai Cavalieri al ritorno dalla prima crociata.

La rassegna rientra nel ricco calendario di eventi di San Gimignano Estate organizzato dall’amministrazione comunale di San Gimignano.

Info Prenotazioni e biglietti: Ufficio Turistico di San Gimignano tel 0577 940008 [email protected]www.sangimignano.com