Luigi Lo Cascio al Teatro dei Leggieri legge i “Poeti siciliani del ‘900”

Luigi Lo Cascio 26 marzo 2014 1Luigi Lo Cascio in scena con Poeti siciliani del ‘900, atteso reading in programma mercoledì 26 marzo 2014 alle 21,30 al Teatro dei Leggieri di San Gimignano (Siena) per la stagione “Leggieri d’Inverno”.

Luigi Lo Cascio è un attore di teatro e cinema pluripremiato. In teatro ha lavorato con maestri del calibro di Orazio Costa, Elio De Capitani, Carlo Cecchi, Luca Ronconi. Vincitore di due premi Ubu della critica teatrale. Questa volta ha scelto di andare sotto i riflettori in un teatro di cento posti.

 

 

 

«Faccio questa esperienza – spiega – soltanto per mio piacere. Mi piace fare una lettura per un pubblico ristretto: la mia esibizione è il contrario del teatro di routine. La voce è la prima cosa che arriva al pubblico, adoro la dimensione intima e sul palco sono totalmente disarmato. Come diceva Borges: i versi cessano di appartenere a chi li ha scritti per diventare di chi, ascoltandoli, sente qualcosa risuonare in lui. Spero che le mie parole abbiano una loro musicalità».

 

 

 

Oltre ai versi di Quasimodo e Bufalino, accennerà alle composizioni di autori noti più come saggisti o romanzieri, alla produzione in versi di Pirandello. Pensa poi ad Angelo Maria Ripellino, la cui fama di traduttore ha un po’ oscurato quella di poeta. Gli autori siciliani hanno sempre privilegiato i grandi argomenti: la vita, la morte, la follia, i sentimenti. Farà letture in lingua e altre in dialetto. Ogni frase però, garantisce, sarà comprensibile per chiunque.

 

 

 

«La materia incandescente che si produce nell’istante del turbamento – dice – può trovare forma e cognizione nelle intermittenze dei versi, che costringono il dolore a rivelare alcuni tratti di enigmi che resteranno comunque irrisolti».

 

 

 

La stagione teatrale “Leggieri d’Inverno” (la dodicesima) in programma dal 15 dicembre 2013 al 13 aprile 2014 al Teatro dei Leggieri di San Gimignano è a cura della compagnia Giardino Chiuso e Comune di San Gimignano, con il contributo della Regione Toscana. Direzione artistica di Tuccio Guicciardini, Patrizia de Bari e Clady Tancredi.

 

 

 

Informazioni: Compagnia Giardino Chiuso – Piazza S. Agostino 4, San Gimignano. Tel. 0577 941182 / 339 6588791, [email protected] – www.giardinochiuso.com

 

 

 

Biglietteria e prevendita: Ufficio Turistico Pro Loco – Piazza Duomo 1, San Gimignano. Tel. 0577 940008 / fax 0577 940903 – [email protected] – www.sangimignano.com . Teatro dei Leggieri – Piazza Duomo, San Gimignano Tel. e fax 0577 941182.

 

 

 

Biglietti: Intero € 12,00 – Ridotto € 10,00 (over 65, soci ARCI, soci Coop Centro Italia, clienti librerie convenzionate, iscritti corsi LUS – Libera Università di San Gimignano) – Ridotto € 5,00 (under 18, studenti universitari, Leggieri Giovani).

 

 

 

Card “Sostieni il teatro!”, al costo di 20,00 €, permette di assistere gratuitamente a 4 spettacoli a scelta della stagione Leggieri d’Inverno 2013/2014, e di usufruire di uno sconto del 10% sugli acquisti effettuati presso le librerie convenzionate.

 

 

 

Parcheggio gratuito: gli spettatori potranno usufruire del parcheggio gratuito (per maggiori informazioni rivolgersi alla biglietteria del teatro). Parcheggi convenzionati: Piazzale n.1, Montemaggio n.2, Bagnaia n.3.

 

 

 

Teatro e musei: acquistando il biglietto d’ingresso ai Musei Civici di San Gimignano si avrà diritto al biglietto ridotto per l’ingresso agli spettacoli.