Le sculture di Hanako Kumazawa e le fotografie di Blerta Hocia alla Sala Rosa dell’Università di Siena

Sarà inaugurata sabato 13 ottobre, alle ore 17, presso la Sala Rosa dell’Università di Siena la mostra dell’artista giapponese Hanako Kumazawa intitolata“Pietra elettrica”. Come si legge nel testo critico di Piergiacomo Petrioli che accompagna l’esposizione, “i soggetti scelti dall’artista sono oggetti comuni che divengono opere d’arte”.

Dieci piccole sculture di elettrodomestici prendono vita sugli altari barocchi della Sala Rosa, perdendo nel loro farsi scultura, la propria funzione ordinaria. La mostra fa parte del ciclo espositivo “7 sull’altare”, che ha l’obiettivo di promuovere in ambito cittadino la produzione artistica contemporanea. Le opere esposte saranno visitabili fino al 14 novembre secondo l’orario di apertura della sala di lettura: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20. Intanto è in corso e sarà visitabile fino al 31 ottobre la mostra fotografica della giovane fotografa albanese Blerta Hocia, intitolata “Demiurgo”.

Per info: Sala Rosa: Piazzetta Silvio Gigli 1, tel. 0577-232935/28; E-mail: [email protected]; http://salarosa.sba.unisi.it.