L’agenda di Siena News – La rassegna ‘cinema e vino a Vagliagli’ fa tappa a Monaciano

A Castiglion d’Orcia con Alba e Tramonto Festival

Valorizzare le ore del giorno, soprattutto quelle di passaggio, che dialogano da sempre con i colori della Val d’Orcia, con i suoi profumi, con i suoni che arrivano dalla natura e con le pietre di cui sono fatte le costruzioni che raccontano la storia ed accompagnano il quotidiano di questo angolo di Toscana. Questo è lo scopo della rassegna ‘Alba e Tramonto Festival’ organizzato dal Comune di Castiglion d’Orcia.  agosto alle 17 Spettacolo per bambini a cura di Talenti Tintinnanti ed Accademia Minima, Castiglione d’Orcia 12 agosto; alle 18 “Canto del maggio castiglionese” un racconto delle tradizioni da cui nasce il maggio castiglionese a cura di Francesco Chiantese;  alle 20: dimostrazione di Canto del Maggio da parte dei maggiaioli di Castiglione d’Orcia.

Cinema e vino a Vagliagli: prossima tappa alla Tenuta di Monaciano

Castelnuovo Berardenga. La rassegna “Cinema all’aperto con il Chianti Classico di Vagliagli” fa tappa nella Tenuta di Monaciano. L’appuntamento con aperitivo a partire dalle ore 19 in compagnia dei vini di produzione della Tenuta prima di lasciare spazio, alle ore 21, alla proiezione del film “Un’ottima annata”, diretto da Ridley Scott e interpretato, fra gli altri, da Russel Crowe. Per partecipare è richiesta la prenotazione ai numeri 0577-356805 e 351-0022726 oppure all’indirizzo mail [email protected].

Poggibonsi ricorda la strage di Sant’Anna di Stazzema

Poggibonsi partecipa come ogni anno alla cerimonia per commemorare l’anniversario della strage di Sant’Anna di Stazzema. Ricorre infatti il 76° anniversario della strage e la città di Poggibonsi sarà presente alla cerimonia commemorativa in forma ufficiale con il consigliere comunale Daniela Masi. A Sant’Anna di Stazzema si consumò uno degli eccidi più drammatici della seconda guerra mondiale che vide la morte di 560 civili tra donne, vecchi e bambini che furono trucidati dalla ferocia nazi-fascista. La partecipazione a questo doloroso ricordo si rinnova ogni anno per manifestare solidarietà a chi ha pagato un prezzo così alto per la libertà e la democrazia.