L’agenda di Siena News – ‘Due pungi guatnati di nero’ Federico Buffa arriva al Politeama

Sabato 3 ottobre

Passeggiate d’Autore arrivano nel Nicchio

Passeggiate d’Autore fa tappa nella Nobile Contrada del Nicchio. L’appuntamento è a Siena  con partenza alle 15 da Piazza Santo Spirito. L’iniziativa rientra nel ciclo 2020 – intitolato “Diciassette storie, un’unica storia” – del format ideato dal portale toscanalibri.it a cura dell’Assessorato al Turismo del Comune di Siena, con la collaborazione di Banca Monte dei Paschi di Siena e del Magistrato delle Contrade. La Passeggiata, a numero chiuso, è già al completo e non sono consentite altre prenotazioni. L’iniziativa si svolgerà nel rispetto delle disposizioni contro la diffusione del Covid-19. Informazioni – Le Passeggiate d’Autore sono a partecipazione gratuita, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0577 391787 – [email protected].

Federico Buffa ospite al Politeama di Poggibonsi

Arriva in Valdelsa il celebre storyteller e giornalista Sky Federico Buffa, sul palco del Teatro Politeama di Poggibonsi alle 21.30 con lo spettacolo “Due pugni guantati di Nero”. Un evento, a ingresso gratuito su prenotazione, che si inserisce nell’ambito della rassegna “Ri- conoscere l’Ambiente”, promossa da Sienambiente.  Al centro il tema della sostenibilità sociale, un tema caro a Sienambiente e anche uno degli obiettivi ONU per l’Agenda 2030. Lo spettacolo è infatti la storia di due atleti olimpionici, Tommie Smith e John Carlos, attivisti del “Progetto Olimpico per i Diritti Umani”,  che, nel 1968, poco dopo la morte di Marthin Luther King, si schierarono sul podio per rivendicare giustizia, uguaglianza e solidarietà non solo in ambito sportivo, ma anche nella vita quotidiana.
Per info e prenotazioni è possibile scrivere a <mailto:[email protected]> [email protected].

Ad Area Verde Camollia la proiezione del film ‘Vado a Scuola’

Appuntamento in via del Romitorio, 4 con Area Verde Camollia. Nel particolare sarà proiettato il film di Pascal Plisson dal titolo ‘Vado a Scuola’. Per i film, d’ora in poi proiettati in Limonaia, necessaria prenotazione  (fino ad un numero di 24 posti) all’account [email protected].

La danza di Motus conclude l’Archifest

Nella giornata che Archifest, il festival dell’architettura di Colle val d’Elsa, dedica alle “ARCHITETTRICI” facendosi promotore della gender equality, non poteva mancare una conclusione artistica tutta al femminile. Una conclusione di denuncia della violenza di genere che abbraccia anche tutte le tematiche affrontate dal Festival e le colloca all’interno del MARS, spazio di riferimento scelto per il Festival. Appuntamento alle 21:00, gli spazi del Palazzo Michelucci accoglieranno “MURI”, spettacolo sito-specifico della Compagnia MOTUS, prodotto con il sostegno della Regione Toscana.utti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle norme anti-Covid. Per questo motivo gli eventi sono a numero chiuso. Info e iscrizioni sul sito www.archifest-collevaldelsa.it.

Al teatro dei Rinnovati la premiazione del ‘Terme di Chianciano Fellini 100’

Appuntamento dalle 19 alle 20.30 al Teatro dei Rinnovati, Mauro Della Lena, Direttore generale di Terme di Chianciano, consegnerà le targhe del Premio “Terme di Chianciano Fellini 100” a tre grandi nomi del cinema italiano, l’attrice Elisabetta Pellini,  Giuseppe Pedersoli per la regia del film “La verità su La Dolce vita” e  Gianni Quaranta per la carriera.