L’agenda di Siena News – al via il ‘Terre di Siena ultramarathon’

Sabato 22 febbraio

Al via Terre di Siena ultramathon

Da San Gimignano a Piazza del Campo, passando da Colle Val d’Elsa a Monteriggioni. Arriva l’evento clou più atteso dell’anno dal titolo ‘Terre di Siena ultramarathon’. Una gara podistica, immersi nel magnifico panorama della provincia senese, tra splendidi scorci di campagna, fino a correre dentro ad alcuni dei borghi più belli d’Italia. Un programma ricco di appuntamento, inizierà domani per poi concludersi domenica con la gara vera e propria. Domani, intanto, sarà possibile andare a ritirare la pettorina ed effettuare l’iscrizione, successivamente sarà possibile partecipare ad alcuni convegni scientifici, come visitare alcuni palazzi storici dell’Università di Siena.
Per informazioni: www.terredisienaultramarathon.it. ù

Il carnevale si festeggia con il ‘Siena comics for kids’

Un calendario ricco di appuntamenti dal titolo ‘Siena comics for kids’, un carnevale dedicato al divertimento dei più piccoli ed alle loro  famiglie, dove però, non mancheranno anche alcuni spunti di riflessione. La valorizzazione della creatività e dei linguaggi più diretti dei giovanissimi avverrà sempre nel Tartarugone, a ingresso gratuito, dove nella giornata si svolgerà con alcuni incontri con la casa editrice Tunuè (dalle 14 alle 15), con la casa editrice Bonelli e con Luca Bertelè, direttore della collana Bonelli Kids (dalle 15 alle 16). Gli appuntamento non finiscono qua, anche domenica 23 febbraio sotto il Tartarugone continua la rassegna dedicata ai bambini.

La contrada della Tartuca scoperta attraverso le Passeggiate d’Autore

La strada principale della contrada (via Tommaso Pendola) era detta un tempo via delle Murella. Costeggiava, infatti, le mura di ciò che si è sempre ritenuto essere il primo insediamento fortificato della città (XI secolo). Era il Castellum vetus (Castelvecchio) edificato strategicamente sul colle più alto, protetto da mura e strutturato proprio come una fortificazione a forma quadrata, con torri, un cortile, dei percorsi interni. Il nome di un’altra strada del rione, via delle Cerchia, allude, invece, alla cerchia muraria del XIII secolo dove venne aperta la Porta all’Arco. Stiamo parlando di un altro appuntamento de le ‘Passeggiate d’Autore’, questa volta protagonista dell’evento la contrada della Tartuca. Appuntamento alle 15 in piazza Sant’Agostino, Informazioni – Le Passeggiate d’Autore sono a partecipazione gratuita, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. 0577 391787 – [email protected] A disposizione per i partecipanti (su richiesta al costo di 1,00 € e fino ad esaurimento) dispositivi audio per seguire le visite forniti da Follow Me.
Scopri Siena su www.sienacomunica.it | Programma completo su www.toscanalibri.it

Si accorciano le distanze tra grandi e piccini: ‘Favole al telefono’ al teatro dei Rozzi

“Favole al Telefono” è una “fiaba in musica” dedicata a tutta la famiglia che raccoglie alcune delle più celebri favole e filastrocche di Gianni Rodari in un racconto, del drammaturgo Pino Costalunga, in grado di parlare ai bambini di oggi e a quelli di allora, che sono poi i genitori di oggi. Lo spettacolo, diretto dal regista Raffaele Latagliata, in scena alle 16 e alle 18 al Tetro dei Rozzi, è una produzione di Fondazione Aida di Verona-Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento con Bsmt – Bernstein School of Musical Theatre di Bologna, con il contributo della Provincia Autonoma di Trento. Giovannino, un ragazzino particolarmente curioso e dalla spiccata fantasia, ha ritrovato in cantina il vecchio telefono della mamma; proprio quel telefono al quale, quando era bambina, il nonno era solito chiamarla per raccontarle ogni sera una favola prima di dormire. Ma dove saranno finite tutte queste storie? Forse sono ancora lì dentro, conservate nella memoria di quello strano apparecchio così diverso dal suo smartphone? E così, per farsi aiutare, il piccolo decide di portarlo a far riparare in un vecchio negozio di telefoni usati: gli Aggiusta Telefoni.  L’acquisto online dei singoli biglietti (4 euro) può essere fatto sul sito: http://www.b-ticket.com/b-ticket/sienateatri/ oppure presso la biglietteria del Teatro dei Rozzi, i martedì e i giovedì con orario 11-14, il mercoledì con orario 15-18 ed il giorno di spettacolo dalle ore 15.

Gli angeli della tradizione: viaggio tra arte, storia e letteratura

“Gli angeli nella tradizione”: sarà un ricco viaggio pieno di letteratura, arte, storia e curiosità quello che porterà il pubblico senese alla scoperta dell’iconografia angelica. Arriva anche a Siena presso la sede cittadina dell’Associazione Archeosofica il ciclo di conferenze, ad ingresso libero che tanto successo ha riscosso nelle città italiane dove è stato presentato. Dalla poesia di Dante Alighieri, fino alle opere che artisti di ogni epoca hanno dedicato a queste figure, saranno tanti i temi approfonditi nei sei incontri che avranno luogo ogni sabato pomeriggio (inizio ore 17.30), presso la sala conferenze di via Banchi di Sopra 72.
La figura dell’angelo accompagna le più diverse tradizioni che affidano a esseri ammantati di luce il ruolo di intermediari tra cielo e terra. Dalle civiltà orientali più antiche fino a quelle occidentali, il ruolo degli angeli è sempre stato di primaria importanza.

Domenica 23 febbraio

La ‘Siena Audace’ conclude il suo percorso alla Pinacoteca nazionale di Siena

Ultimo appuntamento de ‘La Siena Audace’ con l’associazione Archeofisica senese, che guiderà il pubblico in una particolare lettura delle opere conservate all’interno della Pinacoteca nazionale. Durante l’incontro che sarà guidato dalla dott.ssa Giulia Ercole, saranno analizzati capolavori di Guido da Siena, Dietisalvi di Speme, Duccio di Buoninsegna, Simone Martini, Ambrogio Lorenzetti, primi protagonisti straordinari di quella scuola pittorica senese destinata a offrire stimoli a tutta l’arte figurativa d’Europa. Per informazioni e prenotazioni: 366 1897344

Affrontiamo la dislessia con il sorriso 

Una cena spettacolo con Spazio Eventi in località Drove (Poggibonsi), in compagnia di Cristiano Chesi, Gli Schianti e Maurizio Giuntoni. L’inizio sarà alle 19.30 e parte del ricavato dell’incasso sarà devoluto all’associazione ‘Beatiful Mind’ per i progetti a supporto dei ragazzi Dsa e per le loro famiglie. Per infomrazione consultare il seguente sito www.Spazioeventi.it.

A Murlo si festeggia in maschera tra allegria e sfilate

I colori, l’allegria e la musica del Carnevale sono pronti a coinvolgere anche il territorio del Comune di Murlo con una serie di appuntamenti pensati per far divertire grandi e piccoli. A Casciano e Vescovado di Murlo si svolgeranno, infatti, le sfilate di Carnevale caratterizzate da gruppi mascherati e carri allegorici ispirati a temi, ancora, assolutamente segreti, ma che sicuramente sapranno colpire, con ironia, gli aspetti della vita quotidiana del territorio e non solo.  A Casciano di Murlo la sfilata, accompagnata dalla musica della Filarmonica di Rapolano, inizierà alle ore 16.00 da Piazza della Chiesa e al termine si svolgerà una merenda oltre a una serie di giochi presso la sala parrocchiale. A Vescovado di Murlo la partenza della sfilata è prevista, invece, per le ore 14.30 da Piazza Umberto e al termine si svolgerà la Lotteria del Carnevale e una merenda a base di ciambellini e dolci offerti a tutti i partecipanti.