L’agenda del 20 aprile: Terapia genica, la Fortezza, la Nazionale italiana di pallavolo femminile sorda

La terapia genica nella medicina oggi – Università di Siena
Un appuntamento di divulgazione scientifica aperto ai cittadini, in programma all’Università di Siena per il 20 aprile: proseguono gli eventi sui temi di attualità scientifica del ciclo “Studium”, con un incontro dedicato alle ultime frontiere della ricerca genetica. Interverranno Anna Cereseto, biologa molecolare dell’Università di Trento, con Francesco Frati, rettore dell’Università di Siena, e i Alessandra Renieri, medico genetista, Alessandro Rossi, neurologo, Simone Rossi, neurofisiologo, Emanuele Cencini, ematologo. L’incontro si terrà a partire dalle ore 18 nell’aula Magna storica del Rettorato.

QUATTRO GIORNI ALLA SCOPERTA DELLA FORTEZZA MEDICEA

Fino al 22 aprile visite guidate, musica, mostre e incontri per riscoprire uno dei luoghi simbolo della città. Per le visite guidate necessario prenotarsi allo 0577-292615 o via mail. Quattro giorni alla scoperta dei tesori nascosti dietro le imponenti mura della Fortezza Medicea: uno dei luoghi simbolo della città che dal 19 al 22 aprile diventerà teatro di incontri, visite guidate, concerti e attività per i più piccoli. Si chiama “In Fortezza. Quattro giorni alla scoperta della La Fortezza Medicea di Siena” l’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra l’Ordine degli Architetti e l’assessorato alla Cultura del Comune di Siena e che fino a domenica prossima, 22 aprile, vedrà gli storici bastioni animarsi con visite guidate, incontri e approfondimenti che permetteranno alla cittadinanza di riscoprire un luogo simbolo della città e di conoscerne la storia. Un’opportunità unica anche per scoprire il Bastione di San Domenico che per l’occasione sarà aperto ai visitatori, grazie alla collaborazione con l’Ente Senese Scuola Edile. Il programma degli eventi, tutti a ingresso gratuito, prenderà il via oggi alle ore 17.30 con la presentazione dell’iniziativa con il sindaco Bruno Valentini, il presidente dell’Ordine degli Architetti, Francesco Ventani, Marina Gennari e Gianni Neri. A seguire l’inaugurazione della mostra “In Fortezza. Storia, progetti e disegni”, a cura dell’Ordine degli Architetti di Siena in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Siena. A concludere la prima giornata un aperitivo con concerto, curato da The Bside in collaborazione con Siena Jazz.

La nazionale italiana di pallavolo femminile sorda: il limite, la sfida, la vittoria

dalle 15,30 alle 17,30 a I Venerdì del Pendola sarà protagonista lo sport con Loredana Bava, ospite relatore del penultimo appuntamento del cartellone dedicato a educazione, interpretariato, lingua e cultura sorda organizzato da MPDFonlus con il patrocinio di Provincia di Siena, Comune di Siena e Ens – Sede Prov.le di Siena. Livello tecnico che ha portato la nazionale a vincere la medaglia d’argento alle Deaflympics 2017 e il “Gazzetta Sport Awards” come miglior atleta paralimpico dell’anno. La squadra ha così allargato la sua attività nazionale e con essa ha portato avanti il progetto di partecipare per la prima volta ai Campionati Europei di Beach Volley, in programma per l’estate del 2018 in Ucraina. L’incontro con Loredana Bava, che sarà come sempre ad ingresso libero e accessibile grazie alla presenza di un interprete Italiano/Lingua dei Segni italiana, si svolgerà presso la sede di MPDFonlus in Via Tommaso Pendola 37. Per informazioni su l Venerdì del Pendola: [email protected] – www.mpdfonlus.com