Il successo di Casa Clementina è senese. E ha bisogno di tutti. Anche a cena

L’Associazione di volontariato Le Bollicine insieme alla Pubblica Assistenza di Siena e all’Associazione Senese Down, hanno dato vita a un progetto ambizioso, che offre l’opportunità di fare esperienze di vita autonoma all’interno di una vera e propria casa: Casa Clementina. E’ stato in Italia uno dei primi progetti del genere, primo in assoluto che nasce in totale autonomia economica

Il progetto è cresciuto costantemente nell’arco di un biennio, ed è stato selezionato dalla Fondazione “Il cuore si scioglie” di Unicoop Firenze per partecipare ad una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Eppela.

La finalità della campagna è di raccogliere fondi da utilizzare per alcune migliorie alla cucina e, soprattutto, per realizzare un bagno accessibile al piano terra.
In caso di raggiungimento dell’obiettivo di 5mila euro, Unicoop raddoppierà la cifra.
Per centrare questo ambizioso traguardo c’è bisogno di tutto l’aiuto possibile.
Per donare e avere maggiori informazioni: http://www.eppela.com/facciamo-vivere-casa-clementina .
E’ anche possibile fare una donazione mediante bonifico bancario sul c/c intestato all’Associazione Sportiva Le Bollicine presso la Banca Monte dei Paschi di Siena (IBAN IT18D0103014200000009201924) con la seguente causale : “Facciamo Vivere Casa Clementina ” o recandosi direttamente alla sede de Le Bollicine, a Siena in Via Franciosa n. 57 dalle 9 alle 13.

La raccolta fondi è attiva dal 22 gennaio per soli 40 giorni (fino al 28 febbraio).

A supporto della campagna, i ragazzi di Casa Clementina hanno pensato di organizzare una cena di raccolta fondi, il 10 febbraio, alle 20, presso gli Orto dei Tolomei. L’offerta minima sarà di 25€ e l’intero ricavato sarà destinato al sostegno del progetto.
Il menù prevede:
entreè dello chef
antipasto: carciofo al forno con ricotta e panforte – insalata belga farcita
primo: tortelli al radicchio e balsamico con crema di taleggio e noci
secondo: stracotto di stinco con purea di zucca e patate
dolce: budino cremoso all’amaretto e salsa al caffè e caramello

E’ possibile prenotare presso la sede dell’Associazione Sportiva Le Bollicine, telefonando allo 0577/286335 o scrivendo a [email protected] , oppure chiamando Letizia Cambi al 347/40 22 311.