Al Siena Art Institute l’arte è un gioco da ragazzi

Al Siena Art Institute l’arte è un gioco da ragazzi. Sono tre le proposte di laboratori d’arte, al via il 24 settembre, pensate espressamente per i più piccoli e studiate per combinare sperimentazione creativa e apprendimento in un contesto informale e divertente.

 

E’ dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni il corso “Arte e artigianato: educare all’arte”, con Anna Benedetto e Silvia Ghelardini (il lunedì dalle 16.45 alle 18). L’obiettivo del laboratorio è quello di educare all’arte i più giovani attraverso attività teoriche e pratiche in grado di trasformare l’esperienza artistica in un’esperienza quotidiana e familiare, che i ragazzi possano comprendere e quindi sentire più vicina. Un percorso che parte dalla scomposizione dell’opera d’arte nei suoi elementi di base – le forme, i colori, i materiali – per stimolare la curiosità dei ragazzi e fornire loro gli strumenti per realizzare in prima persona un’opera d’arte, accompagnandoli nella lettura dell’immagine ma lasciandoli anche liberi di interpretare e di esprimere la propria creatività su temi come lo spazio, la forma, il corpo e la rappresentazione di sé. L’utilizzo di carta, argilla e materiali di riciclo contribuisce a calare l’esperienza artistica in una dimensione ancora più vicina al quotidiano.

 

E’ invece pensato per i bambini di 4 e 5 anni che vogliono iniziare a muovere i primi passi con una lingua straniera il corso “Impara l’inglese con l’arte”, con Anya Maslack e gli studenti della Siena School for Liberal Arts, scuola partner del Siena Art Institute (il giovedì dalle 16 alle 17.30). Il laboratorio punta ad usare l’arte e alcuni suoi elementi distintivi, come le forme e i colori, per insegnare l’inglese in modo semplice e spontaneo, utilizzando un metodo didattico molto visivo per far leva sulla naturale curiosità dei bambini verso il mondo che li circonda: l’obiettivo è quello di stimolarli a guardarsi intorno e a riconoscere, nel loro quotidiano, tanti elementi da trasformare in parole inglesi da imparare sotto la guida di insegnanti madrelingua. Il tema del laboratorio saranno i colori delle stagioni, protagonisti di un percorso in cui l’arte diventa strumento per avvicinarsi ad una lingua straniera partendo dalla voglia di scoprire come il mondo può essere raccontato in quella lingua.

 

E’ infine dedicato ai giovani appassionati di fumetti dagli 11 anni in su il laboratorio di fumetto tenuto da Davide Falletti (il mercoledì dalle 16 alle 18): un corso in cui ideare il proprio fumetto seguendone tutte le fasi creative, dalla scelta del soggetto alla stesura di una sceneggiatura, dalla strutturazione delle tavole alla definizione delle inquadrature nelle singole vignette, fino alle tecniche di disegno per trasformare il proprio progetto in una vera storia illustrata. Il tutto a partire dall’analisi di alcuni grandi autori del fumetto, che offriranno lo spunto per comprendere le regole del linguaggio, base indispensabile per passare all’ideazione di un breve lavoro di cui i ragazzi seguiranno ogni singola fase creativa.

 

Accanto all’offerta di corsi per bambini e ragazzi, anche una ricca rosa di laboratori d’arte per adulti: fotografia (con Stefano Vigni, il lunedì dalle 17.30 alle 19.30), ceramica (con Silvia Ghelardini, il lunedì dalle 18 alle 20), scrittura creativa (con Jeff Shapiro, il lunedì dalle 18 alle 20), disegno (con Lisa Nonken, il lunedì dalle 17.30 alle 19.30), lavoro a maglia (con Vittoria Baker, il mercoledì dalle 17.30 alle 19.30), artigianato orafo (con Laura De Tanti, il lunedì o il mercoledì dalle 17.30 alle 19.30), pittura per principianti (con Melissa Morris, il giovedì dalle 17.30 alle 19.30) e seminari intensivi di pittura per gli allievi di livello avanzato (con Sue Kennington, sabato 6 e 20 ottobre, sabato 15 dicembre).

 

Per tutti i corsi è prevista una lezione alla settimana, con la possibilità di scegliere di frequentare i laboratori per 3, 6 o 9 mesi.

 

Per informazioni e iscrizioni, tel. 0577 1698112, [email protected], www.sienaart.org .