Dalla Val d’Elsa alla Val d’Orcia: nelle terre di Siena una Pasqua alla scoperta di arte e spiritualità

Dalla Val di Cecina, alla Val d’Elsa per arrivare fino in Val d’Orcia. Pasqua nelle terre di Siena, e della Toscana, è un viaggio all’insegna di cultura, arte, spiritualità, scoperta del territorio, della sua storia e dei suoi tesori enogastronomici.

Val d’Elsa, Val di Cecina

San Gimignano, alla scoperta dei tesori della città turrita

I Musei civici, la Collegiata di San Gimignano ed il Museo d’Arte Sacra. Sono solo alcune delle strutture che possono essere visitate attraverso il San Gimignano Pass, la soluzione che permette di andare alla scoperta dei gioielli nella città delle torri. Nel dettaglio il San Gimignano Pass consiste nell’acquisto di un biglietto scontato, con validità di due giorni e consente la visita ai seguenti siti: Torre Grossa; la Pinacoteca Comunale e il Palazzo Comunale; la Chiesa di San Lorenzo in Pont; la Collegiata e il Museo d’Arte Sacra. San Gimignano Pass costa 13 euro, 10 euro per chi ha un’età compresa tra 6  e 17 anni. Per info www.sangimignanomusei.it

Volterra celebra il suo tesoro: l’alabastro protagonista della mostra nella città toscana – Volterra celebra i suoi maestri artigiani e il suo tesoro che viene esportato in tutto il mondo: l’alabastro. Nella città culla degli etruschi è ospitata fino all’1 novembre, l’esposizione I tesori dell’alabastro che è organizzata da Opera laboratori e promossa da Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e la Parrocchia Basilica Cattedrale di Volterra.(Link qui per ogni informazione). I tesori dell’Alabastro si può visitare con il ticket unico Anima di Volterra che costa 7 euro è che permette di visitare anche la Cattedrale, il Battistero, il centro studi. L’esposizione è visibile tutto i giorni dalle 10 alle 18, con ultimo ingresso alle 17.30. Inoltre, in occasione della mostra, con il ticket “Anima di Volterra” c’è un’ulteriore occasione imperdibile: si potrà visitare anche la meravigliosa casa museo di Palazzo Viti con un ingresso a tariffa ridotta

Val d’Orcia

Pasqua a Montalcino con il Tempio del Brunello – Il weekend pasquale si può passare anche in Val d’Orcia per arrivare  a Montalcino dove c’è  il Tempio del Brunello, un percorso emozionale ed immersivo che celebra il Re dei vini. Il Tempio del Brunello si lega indissolubilmente a L’oro di Montalcino, operazione culturale che intende, far conoscere e sperimentare, anche con l’aiuto delle più avanzate tecnologie, il fascino e la bellezza della città ilcinese e della sua campagna, una tra le più belle al mondo, quella della Valdorcia. (Qui le informazioni)

Duomo e Pienza città di Luce, viaggio nei luoghi del Rinascimento – Pienza ha riaperto il suo straordinario Duomo. Il simbolo del Rinascimento torna a splendere nella Città Ideale. Pienza è visitabile anche attraverso l’All inclusive pass Pienza città di Luce che permette di visitare palazzo e giardino Piccolomini, Chiesa Cattedrale, Cripta, Labirinto, Palazzo Borgia e museo Diocesano. Con il Pass è inclusa l’audioguida gratuita per l’intero percorso. Info e prenotazioni: +39 0577 286300 – [email protected] (link per le informazioni)