Sei Toscana, le 6Card arrivano a Siena: ecco come attivarle

Tutto pronto per il servizio di raccolta differenziata con i nuovi cassonetti ad accesso controllato nel comune di Siena. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore Sei Toscana, ha dato avvio ad una importante riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti con l’obiettivo di aumentare qualità e quantità delle varie frazioni merceologiche raccolte, assicurando così una migliore gestione dei rifiuti finalizzata al recupero di materia secondo quanto previsto dalla normativa nazionale nonché dalla programmazione regionale.

La riorganizzazione del servizio prevede la graduale sostituzione, in alcuni quartieri cittadini (Taverne d’Arbia, Ruffolo, viale Europa, viale Toselli, via Aretina, via Gigli, via Piccolomini, Coroncina, Cerchiaia, Massetana Romana, Volte Basse, Costalpino ed aree esterne che si estendono fino ai confini dei comuni limitrofi), degli attuali cassonetti stradali con altri contenitori, sempre stradali, ad accesso controllato. Tutti i nuovi contenitori saranno dotati di sistemi informatizzati che, a regime, consentiranno di associare ogni conferimento alla singola utenza e, in futuro, calibrare la tariffa sulla base dei rifiuti effettivamente prodotti e sulla concreta volontà dei cittadini di effettuare la raccolta differenziata (tariffa puntuale). A partire dalla settimana prossima, inizierà il posizionamento delle nuove attrezzature a Taverne d’Arbia.

In queste prime settimane per conferire i rifiuti basterà premere il pulsante di sblocco delle nuove attrezzature. Al termine della fase di sperimentazione, sarà poi obbligatorio per tutti l’utilizzo della 6Card, la tessera magnetica personale che permetterà la tracciabilità dei conferimenti associandoli ad ogni singola utenza.

Le 6Card (due per ogni utenza) saranno recapitate in questi giorni a tutti gli utenti interessati dal nuovo servizio direttamente nella cassetta postale. In questo modo ogni cittadino riceverà a casa le sue tessere (assieme alla guida per differenziare) che dovranno essere attivate semplicemente con una telefonata o compilando un modulo online. Per attivare la 6Card è possibile chiamare il numero dedicato 0577-1799280(sino al 12 luglio), attivo dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 16,30; il venerdì dalle 9 alle 12,30 oppure compilare il modulo online che è caricato nella pagina dedicata sul portale www.seitoscana.it.

Durante la fase d’avvio del servizio è prevista da parte di Sei Toscana una attività di presidio dei cassonetti da parte degli ECO-Informatori, personale appositamente formato che si occuperà di assistere gli utenti nell’utilizzo delle nuove attrezzature, il cui funzionamento è già stato illustrato nei quattro partecipati incontri pubblici che si sono svolti nelle scorse settimane a Sant’Andrea, Coroncina e a Taverne.

Contemporaneamente, sul canale Youtube del gestore e sul sito internet www.seitoscana.it sarà a disposizione dei cittadini un video-tutorial che spiega passo per passo come utilizzare i contenitori.

Focus

Le nuove postazioni di raccolta ad accesso controllato

Le nuove postazioni di raccolta saranno composte da: un cassonetto con calotta volumetrica e coperchio grigio per la raccolta dell’indifferenziato; un cassonetto con coperchio blu per la raccolta di carta e cartone; un cassonetto con coperchio marrone per la raccolta dell’organico; una campana di colore verde per la raccolta del multimateriale (imballaggi in alluminio, plastica, vetro, tetrapak).

Nelle prime settimane per conferire i rifiuti basterà premere il pulsante di sblocco delle nuove attrezzature per aprire i contenitori. Al termine della fase di sperimentazione, sarà poi obbligatorio l’utilizzo della 6Card che permetterà la tracciabilità dei conferimenti associandoli ad ogni singola utenza.