Il Mossiere Bartolo Ambrosione: “Serve sintonia con fantini e capitani”

La riflessione ritorna al Palio del 2 Luglio, a quello che lui stesso ha giudicato più volte un suo errore: lasciare un cavallo al canape. ” Non vorrei che si ripetesse, bisogna trovare con i fantini il giusto feeling. Nel rispetto del ruolo di ognuno, questa sintonia deve continuare ad esistere. Ognuno deve fare il suo Palio ma ci deve essere un feeling per il bene della Festa”.

Parole del mossiere Bartolo Ambrosione che, dopo le batterie di stamattina, ha lasciato le consuetudinarie dichiarazioni alla stampa. Ambrosione ha parlato del suo rapporto con i capitani delle 10 consorelle. “Auspico una grande collaborazione con una fiducia reciproca. Io devo essere il primo ma questa sintonia deve essere ricambiata”

Il ragionamento si è spostato su quello che è avvenuto tra i canapi durante le batterie. “Mi sembra che oggi non sia successo niente di brutto, qualcuno ha provato qualcuno no – spiega-. Ho annullato una mossa perché ho visto la rincorsa fuori e i cavalli forzare e pensavo fosse giusto così”.

” I cavalli li ho trovati preparati e presentati benissimo – conclude Ambrosione-. Bisognerà spiegare ai fantini che non dovranno mettere a rischio i soggetti con forzature esagerate. Dobbiamo arrivare in ordine alle sera del 16 agosto”.

Marco Crimi

Tags