Francesco Bettalli: è di Siena il giovane campione italiano di scacchi. A settembre i Mondiali




Francesco Bettalli stravince ancora ai XXX Campionati Italiani Giovanili di Scacchi a Chianciano Terme. A settembre, lo aspettano i Mondiali Giovanili a Montevideo, in Uruguay.

Francesco Bettalli ha bissato il successo nell’Under 12 nello scorso anno vincendo imbattuto con 8 partite su 9 (7 vittorie e 2 pareggi) l’ancor più difficile Under 14, forte di ben 153 partecipanti provenienti da tutta Italia. Il suo gioco aggressivo è stato a tratti spettacolare: ora lo aspetta il Campionato Mondiale giovanile a Montevideo in Uruguay, a settembre, ma prima lo aspetta solo un mese di meritato riposo estivo.

 

Ben 907 ragazze e ragazzi tra i 7 e i 16 anni hanno dato vita a Chianciano Terme, dal 2 al 9 luglio, ai XXX Campionati Italiani Giovanili di Scacchi. Un grande successo in termini di partecipazione, una bella boccata d’ossigeno per la famosa città termale.

Organizzazione perfetta, a partire dalla sede di gioco, il Palamontepaschi, la cui aria condizionata riusciva a rendere quasi accettabile la temperatura pur nel solleone di questi giorni.

Per i senesi, che giocavano in qualche misura in casa e presentavano al via ben 9 giocatori (Bettalli, Lilli, Amonov, Negrini, Bucci, Cardinale, Della Lena, Ronconi e Quartinieri), la manifestazione è stata ricca di soddisfazioni, tanto da raggiungere un onorevole 11esimo posto nella speciale classifica tra le province italiane.

In particolare, straordinaria è stata appunto la prestazione del ‘solito’ Francesco Bettalli, ormai tra le più forti promesse dello scacchismo italiano.