Costone: baluardo Vismederi. Coraggiosa prova per il Drago e la Fornace




Costone: vittoria per la Vismederi che costringe la Sibe Prato alla resa. Per il Drago e la Fornace una prova coraggiosa e di carattere, nonostante la sconfitta.

Una grande Vismederi che piega la Sibe Prato in una gara di Serie C Silver molto comattuta, gestita magistralmente dalla panchina senese che ha chiesto e ottenuto dal gruppouna prova difensiva di elevata intensità.

I ragazzi di Binella scendono in campo al massimo della concentrazione, mettendo da subito la testa avanti e mantenendo il comando delle operazioni fino all’ultimo, fatta eccezione per l’unico vantaggio ospite maturato al 15’ (19-20). E’ Benincasa il trascinatore dei gialloverdi; il play-gladiatore è protagonista assoluto in campo, con 21 punti a referto frutto di un 8/12 da 2 e 1/2 da 3 e 2/4 ai liberi, 3 assist, 20 di valutazione.

Le sue penetrazioni sono devastanti per la difesa pratese, così come le fiondate dalla distanza di Bruttini. All’intervallo il divario è minimo, ma la Vismederi nella 3a frazione aumenta il ritmo fino ad arrivare al +10 del 27’ (42-32). La Sibe, che perde Fontani per infortunio al setto nasale dopo appena 2 minuti di gioco, si affida a Corsi che sotto canestro è devastante. Al 32’ la Vismederi va sul +13 (51-38), grazie ai canestri di Ricci, ma Prato ricuce lo strappo arrivando a -2 a 1’ e 50” dalla sirena. Le percussioni di un indomito Benincasa ridanno fiducia ai padroni di casa che nel finale domano i rossoblu di Pacini che neanche con la zona riesce a frenare l’impeto dei costoniani.

Una vittoria dal gusto deciso per una Vismederi che dimostra di possedere tutti gli attributi per disputare un campionato da protagonista.

VISMEDERI COSTONE SIENA-SIBE PRATO: 63-54
Parziali: 19-13, 25-24, 46-38
VISMEDERI SIENA: Tognazzi 4, Benincasa 21, Bruttini 16, Chiti 4, Manetti 3, Ricci 9, Bonelli 6, Catoni, Giannini ne, Nepi ne, Mini ne, Santini ne. All. Binella
SIBE PRATO: Biscardi 2, Fontani, Corsi 23, Pinna 12, Smecca 4, Vannoni 9, Marchini 4, Fontani, Sangermano, Lancisi ne, Cambi ne, Staino ne. All. Pacini
ARBITRI: Barbarulo e Mazzoni

Sconfitta per la squadra femminile che, nonostante una prova coraggiosa e di grande carattere, non riesce a trovare la vittoria. Nella gara di Serie B femminile, il Drago e la Fornace Costone esce sconfitta dal campo della capolista Pontedera, al termine di una gara assai combattuta, giocata punto a punto e persa malamente in un finale molto concitato.

Le ragazze di coach David Fattorini sono state in partita fino all’ultimo respiro, dando del filo da torcere alle padrone di casa che nonostante i ripetuti tentativi, non sono mai riuscite a scrollarsi di dosso le avversarie. Dopo una prima frazione equilibrata, ma con Pontedera avanti di 3 lunghezze, nel secondo quarto Oliva e compagne si fanno più minacciose impattando il parziale. Nel 3° periodo addirittura le costoniane pareggiano i conti, arrivando poi a 2’ dal termine sul +5, ma alcune distrazioni costano assai care alle bianconere che subiscono nelle battute conclusive il ko da parte delle giocatrici locali.

PALL. PONTEDERA – IL DRAGO E LA FORNACE 50-46
Parziali: 11-8, 24-21, 35-35 13-13, 11-14, 15-10
PALL. PONTEDERA: Ricci 4, Daddi 5, Di Salvo 9, Casella 2, Fabbri 9, Cignoni 5, Pretini, Rossi 9, Del Pivo 7, Marini ne, Bartolini ne, Capodogli ne. All. Pianigiani.
IL DRAGO E LA FORNACE SIENA: Nosella 8, Renzoni, Barbucci 5, Dragoni 9, Oliva 13, Bonaccini 3, Nardi 8, Sardelli, Burrini, Corbini, Pierucci ne, Giorgi ne. All. Fattorini
ARBITRI: Spadaro e Marabotto