“Un’altra Estate” in Toscana




Si può dire che in Toscana è appena iniziata un’altra estate.
Perché proprio questo è il nome della seconda edizione calendario di appuntamenti che la Regione Toscana ha promosso insieme a Toscana Promozione Turistica e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Vetrina Toscana, Feisct – Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici e del quotidiano Il Tirreno.
Cinque appuntamenti che sono iniziati ieri, giovedì 27 luglio, a Capoliveri (Isola d’Elba) e proseguiranno poi il 3 Agosto in Piazza Pretorio a Vicopisano, il 10 agosto a Gragnana (Carrara), il 24 agosto sul sagrato della Chiesa di Sant’Ilario a Rosignano Marittimo ed il 31 agosto sul piazzale Solti a Castiglione della Pescaia.

Il tema di “Un’altra estate” è quest’anno quello scelto a livello nazionale dal Ministero dei Beni culturali e del Turismo: l’anno dei Borghi, sui quali si sta facendo veramente un grande lavoro di comunicazione e di promozione, nel tentativo di spostare flussi dalle città d’arte fin troppo affollate. La formula della manifestazione è sostanzialmente simile in ogni luogo: fra le 19 e le 20.30 si comincerà con una degustazione di vini e prodotti locali – condotta dalla giornalista di enogastronomia Irene Arquint – per affrontare poi insieme a vari ospiti locali, una vivace chiaccherata su sapori e caratteristiche del luogo in cui ci si trova e della Toscana in generale, mescolando storie e leggende, cultura e curiosità, occasioni di visita e suggerimenti per itinerari di viaggio adatti a soddisfare le esigenze sempre più ad ampio spettro dei turisti italiani e stranieri.

Un’area informazioni provvederà a distribuire materiale promozionale del luogo con addetti a disposizione per approfondimenti sul territorio circostante, il calendario dei successivi appuntamenti, speciali visite guidate o itinerari turistici disponibili nella zona.

Da parte sua il quotidiano Il Tirreno, nell’ambito dei festeggiamenti già in corso per i suoi 140 anni di vita, ha lanciato un concorso fotografico per raccogliere le foto più belle dei Borghi toscani, in modo che di questa edizione di “Un’altra estate” rimanga anche una apprezzabile raccolta di immagini, che potranno senz’altro essere ulteriori messaggi promozionali, magari condividendole sui canali social e dotandole di opportuni hashtag.


Roberto Guiggiani