Prestiti veloci, cosa sono e come funzionano

Sono strumenti che consentono di poter accedere al credito in modo rapido, superando le lungaggini che solitamente sono necessarie per ottenere un prestito. In linea generale per le tempistiche si fa riferimento a situazioni soggettive, in quanto possono variare a seconda di vari fattori quali tipologia del finanziamento, condizioni dettate dall’istituto e profilo del richiedente.
Con i prestiti veloci è invece possibile disporre in tempi rapidi della somma di denaro della quale si ha bisogno per la realizzazione di un progetto. Come si può leggere su questa guida ai prestiti veloci, un finanziamento ad erogazione rapida può essere emesso anche nel giro di 24 o 48 ore. La richiesta può essere portata avanti di persona, presto l’istituto di credito privato o banca, o anche in modalità online.

Come richiedere un prestito veloce

Tutto quello che occorre per avere un prestito veloce è presentare i relativi documenti che verranno richiesti dalla banca o dall’istituto finanziario privato che eroga i soldi. Si fa riferimento a codice fiscale, documenti di identità, riferimenti alla situazione reddituale che resta di fondamentale importanza per accedere ad un finanziamento.
Perché di base un prestito veloce funziona esattamente come un finanziamento ordinario ma con la differenza legata al vantaggio di essere accreditato in modo molto rapido, anche nel giro di 24 o 48 ore dopo l’invio della richiesta.  

A chi si adatta un prestito veloce

Il prestito veloce è uno strumento di credito particolarmente adatto per tutti quei consumatori che abbiano necessità di disporre di una somma di denaro con un basso margine di preavviso. In sostanza è utile se ci si trova a dover sostenere spese impreviste che non eccedano determinate soglie (si parla di cifre orientative di 30mila euro).
Tale cifra massima viene sempre indicata a monte dalle condizioni di finanziamento proposte del soggetto erogante il prestito ma, come ovvio che sia, risultano essere sempre più basse rispetto alle cifre che si possono richiedere con i prestiti in modalità tradizionale.
Finanziamenti che richiedono di doversi sottoporre al lungo iter fatto di richiesta, presentazione di tutta la documentazione richiesta e quindi attesa che il finanziamento sia accordato. Attesa che spesso può essere anche piuttosto lunga.

Tags