Coldiretti e Rugani Hospital, attiva la convenzione della salute




Anche sul fronte della salute Coldiretti si è messa in moto per sostenere i propri soci. E’attiva infatti la convenzione tra Coldiretti e Rugani Hospital, siglata attraverso il patronato Epaca dell’associazione degli agricoltori.

L’esigenza era nata per dare possibilità agli associati Coldiretti di poter usufruire di un centro specialistico che si occupasse, in tempi brevi, anche delle malattie professionali, della salute legata a ciò che può succedere durante il lavoro. Così il patronato Epaca è stato il primo della provincia a garantire ai propri associati la tutela sanitaria per patologie legate al lavoro. Un accordo a doppio filo, dal momento che il direttore generale della struttura ospedaliera privata, Alessandro Callai (nella foto insieme alla presidente del gruppo Garofalo), è anche lui associato della federazione provinciale degli agricoltori.

La convenzione prevede che tutti gli associati Coldiretti ma anche i pensionati attraverso la carta vantaggi offerta dall’associazione, possano usufruire delle cure e delle visite specialistiche con un regime di scontistica che va dal 10% al 20%, a seconda delle prestazioni.

Un servizio in più offerto da Coldiretti, ancora più valido laddove la struttura scelta si è appena presentata al pubblico con una veste ampliata e rinnovata, che la pone – grazie agli investimenti del Gruppo Garofalo che ne è proprietario – come punto di riferimento della sanità privata, complementare a quella pubblica.

Info: Coldiretti Siena, Viale Europa 15 Siena- Tel 057746006; epaca.si@coldiretti.it