E’ il giorno dell’estrazione: le speranze per il Palio di agosto

Chiocciola, Oca, Selva, Aquila, Onda, Torre e Istrice: sono le sette Contrade che correranno d’obbligo il prossimo Palio di agosto. Non si sono ancora spenti festeggiamenti (Giraffa), valutazioni e analisi della Carriera del 2 luglio che è già tempo di pensare a quella del 16 agosto. Questa sera alle ore 19, infatti, inizieranno le operazioni di estrazione per completare il quadro della Carriera. Le bandiere delle Contrade estratte saranno collocate alle trifore del primo piano di Palazzo Pubblico, a fianco di quelle che partecipano di diritto alla Carriera; mentre le restanti sette saranno posizionate alle finestre del secondo piano.  

Bruco, Civetta, Drago, Giraffa, Leocorno, Lupa, Pantera sperano nella sorte per essere di nuovo al canape la sera del 16 agosto. Leocorno e Lupa “rischiano” di non correre mai in questo 2019 se non dovessero venire estratte questa sera. In caso di estrazione di Nicchio, Tartuca o Valdimontone, Contrade che devono ancora smaltire un Palio di squalifica (la Tartuca è stata estratta a luglio e ha dimezzato la propria “pena”), le loro bandiere sarebbero esposte, in ordine alfabetico, agli ultimi posti delle finestre del secondo piano. Di conseguenza se dovesse essere esposta, all’ultima trifora del secondo piano di Palazzo Pubblico, la bandiera del Valdimontone, ci sarebbe ancora speranza per le altre due Contrade; se venisse esposta quella della Tartuca a sperare sarebbe solo il Nicchio; se venisse esposta quella del Nicchio, la speranza delle Contrade squalificate finirebbe.

Tags