L’agenda del 14 aprile – A Sant’Antimo si imparano miniatura e antica scrittura

ONDEON – I CITTINI FANNO SPETTACOLO
Oggi e domani al Teatro dei Rozzi lo spettacolo dei bambini delle contrade, per un’edizione speciale della kermesse teatrale organizzata dalla Contrada Capitana dell’Onda. Sono passati infatti 40 anni dal primo Ondeon del 1978 e per celebrare questo compleanno oltre a testi inediti verranno rimesse in scena rappresentazioni storiche ripescate dagli archivi dei Gruppi Piccoli. I biglietti sono in vendita presso il Teatro dei Rozzi a partire da mercoledì 11 aprile, dalle 17 alle 19 e, prima degli spettacoli, dalle 14.15 alle 18. Per qualsiasi ulteriore informazione www.contradacapitanadellonda.it .

TERZO OPEN DAY COMPLESSO DI SAN MARCO. SIENA INCONTRA IL CINEMA: MANIFESTI, PROIETTORI E SALE DEL NOVECENTO
A partire dalle ore 16, terza edizione Open Day al Complesso di San Marco (via S.Marco, 90 – Siena). Questo nuovo evento, ad ingresso gratuito, vedrà come protagonista il Cinema, attraverso varie sezioni collegate tra loro.
Nella Chiesa di Santa Marta sarà possibile vedere alcune fotografie e immagini d’epoca delle sale cinematografiche senesi, dagli inizi del Novecento fino agli anni Ottanta. Nella Sagrestia verrà allestita una collezione di macchine da presa e proiettori vintage, gentilmente prestati per l’occasione da collezionisti privati e cinema della città e della provincia. Il percorso proseguirà nel Chiostro attraverso una raccolta di manifesti e locandine d’artista che ripercorreranno la storia del cinema in relazione alla città di Siena dagli anni Dieci fino agli anni Cinquanta. In parallelo un’esposizione di foto e materiali conservati nell’Archivio della Contrada della Chiocciola riguardanti il film La ragazza del Palio. Infine, un video con un montaggio di movies girati a Siena accompagnerà i visitatori nell’immaginario cinematografico dei primi decenni del secolo scorso. Il giorno successivo, 15 aprile, alle ore 10,30 al l Cinema Nuovo Pendola (via San Quirico, 13 – Siena) sarà proiettato il film La ragazza del Palio di Luigi Zampa, presente in sala Rosanna Bonelli, detta Rompicollo, grande fantino donna del Palio di Siena, apparsa anche nella pellicola di Zampa. La mostra, inaugurata in occasione dell’Open Day, resterà aperta, sempre ad ingresso libero, tutti i giorni fino al 29 aprile 2018 dalle ore 15,30 alle ore 18,30.

“Loading Future”, una giornata di confronto tra professionisti, studenti e accademici. Università di Siena

Capire quali sono i grandi fenomeni emergenti nella società, nei sistemi economici e nel mondo del lavoro, per prepararsi ad affrontare il futuro, con la giusta formazione e le competenze adeguate. E’ questo il messaggio che lanciano l’associazione USiena Alumni, la scuola di Economia e Management, il dipartimento di Economia politica e statistica, il dipartimento di Studi aziendali e giuridici dell’Università di Siena e l’associazione studentesca UBES society, attraverso gli incontri che si terranno nell’intera giornata di oggi, durante l’iniziativa “Loading Future”. “Blockchain, Cryptocurrencies, Digital and Data Science”, “Agenda 2030: equilibri finanziari tra globalizzazione e sostenibilità”, “Capitale Umano vs. Intelligenza Artificiale: come cambierà il lavoro”. Concluderà la giornata, alle 17.30, la presentazione del libro “I sette peccati capitali dell’economia Italiana” di Carlo Cottarelli. Con l’autore interverrà Ugo Pagano, docente dell’Università di Siena. Modererà Virginia Masoni. I lavori avranno inizio alle 10.30, nell’Aula delle Colonne, presso il plesso di piazza San Francesco dell’Università di Siena. L’evento è aperto a tutti, informazioni ed iscrizioni su www.alumni.unisi.it.

 

 

SANT’ANTIMO

Corso di miniatura e scrittura all’antica
La comunità diocesana presso l’Abbazia di Sant’Antimo propone In principio erat verbum, un corso di miniatura e scrittura all’antica diretto da Francesco Mori. La sacralità della “Parola” ha bisogno della bellezza della “parola”. Scegliere e meditare un brano della scrittura, contenente in se’ tutta la profondità e la potenza che si addensano nella Sacra Scrittura, necessita la cura anche della forma esteriore in cui questa si va a “incarnare”. Il brano di scrittura scelto e meditato dai corsisti sarà quindi scritto su un pezzetto di pergamena dal docente, il quale illustrerà tutte le caratteristiche degli strumenti antichi da lui impiegati (penna d’oca, pergamena, inchiostro ferro gallico, pigmenti minerali e vegetali).

Info e booking 0577/286300 – [email protected]

MONTERIGGIONI
LA CAPITALE DELL’ENIGMISTICA ITALIANA

All’Agriturismo “Il Ciliegio”, Via di Uopini, Monteriggioni, si svolgerà il Settimo Simposio Enigmistico Toscano, un lieto incontro tra cultori dell’arte di Edipo provenienti da tutta Italia. La manifestazione, promossa dall’Associazione Culturale “Circolo dei Lenti” di Siena e da un Comitato di enigmisti toscani, è organizzata con i patrocini della Provincia di Siena e del Comune di Monteriggioni, il cui territorio, per il quinto anno consecutivo, ospita questa importante iniziativa. Nell’occasione i partecipanti si confronteranno in ardue gare di composizione e soluzione. Verranno premiati i vincitori dei concorsi banditi dagli organizzatori, che riguardano la creazione di giochi quest’anno ispirati al tema della gastronomia toscana. Tra gli organizzatori, l’enigmista e poeta senese Riccardo Benucci (Pasticca), Presidente dell’Associazione “Biblioteca Enigmistica Italiana Giuseppe Panini” e redattore della rivista mensile “Penombra”, insignito nel 2016 di medaglia di civica riconoscenza dal Concistoro del Monte del Mangia.

MONTEPULCIANO
Il galà delle Borse di Studio dell’Istituto di Musica “H. W. Henze”.

il Teatro Poliziano di Montepulciano ospita un concerto dove le esecuzioni musicali saranno affidate ai giovani vincitori dei riconoscimenti assegnati dalla scuola poliziana. A partire dalle ore 21.15, si susseguono 18 esibizioni con più di 50 musicisti impegnati, in un programma che si articola tra repertorio classico e composizioni recenti. Ospiti speciali della serata l’Orchestra Junior e il Coro di Voci Bianche provenienti dall’Istituto “H. W. Henze” e diretti da Chiara Giorgi. Agli strumentisti che hanno conseguito le borse di studio saranno elargite le gratificazioni in denaro, per un valore totale di 3.000, oltre ad opportunità didattiche di perfezionamento. Miglior allievo è risultato essere Jacopo Micheli (pianoforte), cui sarà consegnata la Borsa di studio intitolata a Guido Masneri.

POGGIBONSI
Due giorni dedicati alla musica corale in Valdelsa

Con la primavera torna la rassegna di cori “Città di Poggibonsi”, il tradizionale appuntamento con la musica vocale che quest’anno giunge alla edizione numero trentotto e mantiene come sempre il suo respiro nazionale. Con cori anche da fuori regione. L’iniziativa si svolgerà sabato 14 aprile 2018 alle 21,30 e domenica 15 aprile alle 18,00 presso la centralissima chiesa di San Lorenzo a Poggibonsi. A cura dell’Amministrazione comunale in collaborazione con il coro cittadino “Giuliano del Chiaro”.

COLLE VAL D’ELSA
L’Associazione Radioamatori Italiani sezione di Siena, con la finalità di avvicinare a questo mondo radioamatoriale studenti giovani e curiosi, organizza durante la manifestazione GeoElsa 2018 che si svolge al palazzetto dello sport di Colle Val d’Elsa OGGI E DOMANI, dalle 15.30, il Convegno “Tra Terra e Cielo” : Le comunicazioni radio tra la Terra e la stazione spaziale ISS.

DA SIENA A ROMA
Da Siena a Roma, Mario Ascheri ripercorre la storia della famiglia Chigi

Un ciclo di conferenze dedicate a luoghi, monumenti e momenti della lunga vicenda storica di San Quirico. Un borgo che è uno scrigno di tesori, lasciati attraverso i secoli dagli artisti e dai protagonisti di una grande Storia da ricordare e ancora aperta allo studio, all’approfondimento e a nuove sorprendenti scoperte. Alle 17 nel Salone Alessandro Magno a Palazzo Chigi Mario Ascheri, già professore nelle Università di Siena e Roma 3, ripercorrerà, in una conferenza all’interno del cartellone di eventi Paesaggi e Paesaggi, il legame della famiglia Chigi con Siena e Roma. Due luoghi che hanno visto la casata nascere e poi affermarsi. A Roma, dopo la fondazione da parte del padre di una filiale bancaria, Agostino Chigi finì per avere un ruolo primario nei primi decenni del Cinquecento. Oltre un secolo dopo, un altro esponente della famiglia, il cardinale Fabio, ascese al soglio pontificio con il nome di papa Alessandro VII, “il Papa del Bernini” e di piazza San Pietro. I Chigi seppero portare certe qualità positive dei Senesi a Roma, non dimenticando mai la città d’origine tanto che, sistematicamente, riversarono su di essa benefici. Nel 1667 il cardinale Flavio Chigi fu nominato marchese di San Quirico dal granduca Cosimo III dei Medici. Il Palazzo Chigi, ora sede del Comune, fu voluto nella seconda metà del XVII secolo dal cardinale Flavio Chigi e progettato dell’architetto Carlo Fontana.

 

 

LA VIA FRANCIGENA IN TOSCANA
Nell’ambito del Festival del Pensare “Pensare serve ancora?”, “Lungo la via Francigena Toscana: una passeggiata, una mostra fotografica e un incontro”. La giornata inizierà alle 15,30 a Guardistallo con una passeggiata nella storia del territorio condotta dalla guida ambientale escursionista Maria Consiglio e dallo storico Giuseppe Verani. Alle 17,30 alla Biblioteca comunale di Cecina (LI), il giornalista e scrittore Paolo Ciampi, con Gabriele Rosa, allenatore di atletica mondiale, con l’editore e fotografo Luca Betti parleranno della via Francigena, l’itinerario storico che dal nord Europa portava alla città eterna. Coordinerà l’incontro Maria Rosa Grassi Vittorini dell’Associazione Pensiamo Insieme. La biblioteca ospiterà la mostra fotografica sul percorso della Via Francigena in Toscana con gli scatti di Luca Betti.