Il salone degli editori senesi ricorda Idilio Dell’Era

Semplice prete di campagna e dotto scrittore di prose e poesie del secolo scorso, Idilio Dell’Era, al secolo Martino Ceccuzzi (1904-1988) ha composto opere fino ad ora poco valorizzate. L’occasione per parlare della sua figura complessa è offerta dal III Salone degli Editori Senesi che, venerdì 18 novembre alle 18,30 – all’interno  della tendostruttura allestita nei Giardini della Lizza per la XXI edizione di Leggere è Volare – ospita la presentazione di due volumi, “Malavalle. Racconti di Maremma” e “Il canto della zolla” (Edizioni Effigi).

All’incontro parteciperanno Francesco Rossi, presidente dell’Associazione Idilio Dell’Era, la professoressa Rosalda Bologni, Giuseppe Gugliotti e l’editore Mario Papalini.

 

I volumi – “Il canto della zolla” è una raccolta di diciassette racconti quasi tutti ambientati in Maremma, dove Idilio Dell’Era visse da ragazzo e poi da giovane sacerdote. “Malavalle. Racconti di Maremma”, una raccolta di storie da leggersi tutte d’un fiato che lo stesso Idilio Dell’Era definiva già in quegli anni testimonianze di una Maremma scomparsa. Perle non solo letterarie ma anche documentali tornate alla luce grazie all’iniziativa dell’Associazione Idilio Dell’Era, che ne ha promosso la pubblicazione.

Il Salone degli Editori Senesi – L’iniziativa conclude il calendario di appuntamenti del Salone degli editori senesi, a cura di sienalibri.it, giunto alla terza edizione e in programma fino al 20 novembre all’interno della XXI edizione di Leggere è Volare – Festa del libro per ragazzi e giovani. Per il terzo anno consecutivo, infatti, grazie alla collaborazione con sienalibri.it, il portale della cultura senese, 26 editori di Siena e provincia avranno un loro spazio espositivo, di vendita, di presentazioni e di incontri all’interno della tendostruttura per un totale di 10 appuntamenti.

Il programma delle iniziative, approfondimenti e news in tempo reale on line sul sito www.sienalibri.it

 

Info – La tendostruttura rimarrà aperta con orario continuato dalle 9.30 alle 19.30 ai giardini de La Lizza. Infoline: 0577-391787 oppure [email protected]