Tra lo ska e il cantautorato, in Fortezza Bluebeaters e Lorenzo Kruger

Domani in Fortezza Medicea a Siena il doppio live di Bluebeaters e Skagnozzi celebrerà lo ska giamaicano. Domenica sarà il turno di Lorenzo Kruger

A Vivi Fortezza un doppio concerto con The Bluebeaters e Skagnozzi per celebrare la musica giamaicana. L’appuntamento è per venerdì 13. Il main stage della Fortezza Medicea di Siena sarà inondato da note solari ed energetiche dello ska e del rocksteady.

The Bluebeaters nascono nell’estate del 1993 dall’incontro tra Giuliano Palma (all’epoca cantante dei Casino Royale) e i Fratelli di Soledad, e dall’idea di formare una one night band che si esibisce poi all’Hiroshima Mon Amour di Torino il 18 marzo 1994, insieme ad altri musicisti tra cui Paolo Parpaglione, Cato Senatore, Mr. T-bone e Bunna degli Africa Unite e Count Ferdi di Casino Royale. Prendono il nome da Bluebeat, ovvero il primo ska prodotto dall’omonima etichetta discografica Blue Beat Records. A fine 2012 Giuliano Palma sceglie la carriera solista dopo diciotto anni passati assieme ai The Bluebeaters. Il gruppo rinasce in soli nove mesi. Piano piano il suono torna alle radici della musica giamaicana . Ai giorni nostri il palcoscenico è tenuto saldamente dall’incredibile voce di Pat Cosmo Benifei.

Gli Skagnozzi nascono come Scuolabus verso la fine del 1998. Con l’ingresso del nuovo chitarrista si trasformano in Skagnozzi e iniziano un’intensissima attività live. È nelle creazioni made in Skagnozzi che va ricercata la cifra del gruppo: apprezzati per i testi, spesso scanzonati e divertenti, e per le melodie trascinanti. Negli anni hanno suonato con i più grandi gruppi ska del mondo, tra cui gli Skatalites e il New York Ska Jazz Ensemble. Dopo un lungo periodo di pausa, si riformeranno proprio in occasione del concerto a Vivi Fortezza.

Dopo i live di Bluebeaters e Skagnozzi, i dj Braces Bros faranno ballare tutti all’Arcade Club, lo spazio in stile vintage allestito sotto le logge di Fortezza.

Due giorni dopo, domenica 15 settembre, il leader dei Nobraino Lorenzo Kruger salirà sul palco del bastione San Domenico per suonare i pezzi più importanti della sua band, uno dei gruppi più importanti del folk rock nostrano. Kruger è un animale da palcoscenico che fa del live il suo ambiente espressivo naturale.

Lorenzo Kruger

Entrambe le serate, che inizieranno alle 21, saranno a ingresso libero.

Questi spettacoli rientrano nell’ambito di una delle sei rassegne su cui si basa Vivi Fortezza 2019, quella concernente la musica. Le altre cinque riguardano arte&cultura, sport&wellness, food&fiere, bambini e cinema.

Vivi Fortezza 2019, che si svolge dal 4 giugno al 30 settembre, è un modo per valorizzare l’area della Fortezza Medica di Siena nel suo complesso. Oltre che nello spazio principale del piazzale interno, tanti appuntamenti prendono vita sotto il loggiato, sui viali e sul bastione San Domenico. L’obiettivo, indicato dall’assessorato al turismo del Comune di Siena, è quello di far diventare la Fortezza Medicea un polo di svago e di relax per i fruitori di tutte le età. Il programma è realizzato dall’associazione Propositivo (Pro +) in collaborazione con tante realtà del panorama culturale, musicale e sportivo sia nazionale che del territorio.

Vivi Fortezza 2019 propone al pubblico punti di somministrazione bevande e di ristoro nel piazzale e sul bastione San Domenico, dove è possibile, in orari serali, bere un aperitivo in compagnia.

I PARTNER DI VIVI FORTEZZA 2019

Nuovo Cinema Pendola, Siena Jazz, Accademia Musicale Chigiana, Università degli Studi di Siena, Siena International Photo Award, la rivista Internazionale, Decathlon, Radio Siena TV, Pianigiani Rottami, Extempora, Mondadori Siena, Accademia del Fumetto.

INFO

Pagina Facebook: Vivi Fortezza 2019

Twitter: Vivi Fortezza (@ViviFortezza)

Instagram: Vivi Fortezza

Sito web: www.vivifortezza.it

Mail: [email protected]