Toscana, Anas: lavori sul raccordo autostradale Siena-Firenze

Anas_raccordo_Siena_firenze_web--400x300L’Anas comunica che, per consentire l’esecuzione di alcuni interventi di ripristino del piano viabile sul raccordo autostradale Siena-Firenze, sarà provvisoriamente chiuso un tratto della carreggiata nord (direzione Firenze) per circa 3 km (dal km 31 al km 32,950) nei pressi dello svincolo di San Donato sud, in provincia di Firenze, a partire dalle 8:00 di giovedì 13 novembre 2014. (altro…)

Nuova allerta maltempo fino alle 15 di venerdì 7 novembre

maltempo

maltempo

E’ stata emessa dalla Sala operativa della Protezione civile regionale una nuova allerta per maltempo– pioggia e temporali forti – con validità fino alle ore 15.00 di venerdì 7 Novembre. E’ interessato tutto il territorio regionale, ma le zone con previsioni più critiche sono la costa settentrionale e la Maremma meridionale. (altro…)

Per Carrino nuovo appello a “Chi l’ha visto?”

Chianciano Terme

Chianciano Terme

E’ tornata ad occuparsi della scomparsa di Gianfranco Carrino la trasmissione “Chi l’ha visto?” andata in onda mercoledì sera: purtroppo l’appello per Gianfranco, con foto e filmato del settantenne sparito nel nulla, girato dal nipote, è andato in onda a tarda ora, quasi a mezzanotte, quando gli ascolti calano inesorabilmente. Federica Sciarelli aveva già lanciato un appello per Carrino il mercoledì seguente alla scomparsa, avvenuta il 22 giugno scorso, domenica.

Fonte: Corriere di Siena.

Perde il controllo dell’auto: muore un giovane di 24 anni

carabinieri

carabinieri

Ha perso il controllo della sua auto, una Mini Cooper, per motivi ancora da accertare. Forse un malore o forse un attimo di disattenzione che è stato fatale ad un giovane di 24 anni di origini marocchine e residente a San Giovanni Valdarno.

L.Z. le sue iniziali. L’incidente è avvenuto questa mattina poco dopo le ore 11 lungo la strada provinciale 408, a Molinlungo, nel comune di Gaiole in Chianti. E’ lì che il giovane ha perso la vita.

Incidente mortale sulla Siena-Grosseto. Traffico deviato

Siena-Grosseto

Siena-Grosseto

L’Anas comunica che, a causa di un incidente mortale, è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni la strada statale 223 “di Paganico” (E78 Grosseto-Siena), nel comune di Siena, in corrispondenza del km 70, tra l’innesto della SS715 “Siena-Bettolle” e l’innesto della tangenziale Ovest di Siena/raccordo Siena-Firenze. Il traffico è deviato sulla viabilità secondaria con indicazioni in loco. (altro…)

Entrano in casa e rubano un pc, la polizia scova subito il computer

Polizia

Polizia

Un computer rubato di notte in un’abitazione e immediatamente ritrovato dalla polizia. Nella notte tra giovedì e venerdì, in zona Petriccio, alcuni ladri, scavalcando un muretto di recinzione sono entrati un’abitazione da una finestra del soggiorno lasciata aperta e hanno trafugato un computer che si trovava sul tavolo. I proprietari, che stavano dormendo, si sono accorti del furto solamente al mattino, al loro risveglio. Successivamente si sono anche resi conto che i malviventi avevano pure rovistato all’interno della loro autovettura, senza tuttavia portare via niente dalla stessa. Nel sonno non si erano accorti di nulla mentre i ladri non hanno avuto la possibilità di accedere ad altre stanze poiché la porta del soggiorno era stata chiusa a chiave. Constatato il furto, i due proprietari dell’abitazione hanno immediatamente chiamato il 113 che ha fatto intervenire una pattuglia. Nel pomeriggio, poi, una pattuglia della Squadra Mobile della Questura di Siena, in una via del centro e nelle vicinanze di una fermata dell’autobus, ha notato due giovani. Uno dei due era già noto alle forze dell’ordine mentre l’altro portava a tracolla una borsa porta-computer di colore rosso. I due uomini della Polizia decidono quindi di intervenire. I due giovani allora si allontanano l’uno dall’altro e cercano di disfarsi della borsa. All’interno della stessa è stato poi ritrovato un computer identico a quello rubato la notte precedente. (altro…)

Falso guaritore si fa consegnare 11mila euro

carabinieri

carabinieri

Nella serata di mercoledì a Siena, nel contesto di una mirata attività investigativa volta a contrastare il fenomeno delle truffe a sfondo pseudo esoterico, i carabinieri del nucleo investigativo di siena hanno arrestato nella flagranza del reato di truffa aggravata e continuata un giovane di origini campane, classe 1984, domiciliato a siena, disoccupato.
L’attività scaturiva da una denuncia sporta nel mese di giugno scorso da un 25enne, residente nella provincia di Siena, che, preoccupato per le condizioni di salute della sua fidanzata, nei precedenti mesi era stato messo in contatto tramite un conoscente con un giovane, il quale si presentava come un “guaritore esperto in possessioni demoniache”. (altro…)

Galleria fotografica

CAPITALE SOCIALE: € 10.000 I.V. - P.IVA/CF 01190490522 - Registrazione Tribunale di Siena n.683 del 25.6.1999 - Direttore Responsabile Stefano Bisi