Siena: fa a pezzi la fortuna. Ma la dea bendata bacia quattro ragazzini




Come i grandi amori, la fortuna fa dei giri immensi ma poi, a quanto pare, ritorna. E’ successo al bar Trilogy di Belverde venerdì mattina, 20 ottobre, quando un’anziana signora, cliente abituale, entra e acquista un gratta e vinci de ‘Il Milionario’ da cinque euro.

La signora, dopo averlo grattato, probabilmente non si è accorta di essere stata accarezzata dalla fortuna e con un gesto forse abituale, strappa il biglietto in quattro pezzi, lasciandolo a terra alla fermata del tram di fronte al bar.

Il caso ha voluto che quattro ragazzini delle scuole medie si accorgessero del gesto e, per passare il tempo in attesa del bus che li avrebbe portati a scuola, si sono divertiti a ricostruire il puzzle e a ricomporre quel biglietto così particolare. Si sa, i bambini hanno lo sguardo vispo e non è passato molto prima che si accorgessero che quel numero 26 fosse vincente. Una somma strabiliante, ben 100mila euro, è il premio che si sono ritrovati tra le mani. Ovviamente, come l’età comanda, il bello di quel ritrovamento è stato portarlo a scuola.

Ancora la dea bendata protagonista, perché i quattro fortunati sono compagni di classe proprio della nipote dell’anziana signora, colpevole di aver ‘fatto a pezzi la fortuna’. Tra uno scherzo e l’altro, una presa in giro e una risata, la ragazzina ha poi telefonato alla nonna avvertendola del fatto. C’è solo da immaginare la sorpresa della donna, che ha poi contattato il bar Trilogy chiedendo spiegazioni.

“Noi ancora non sapevamo nulla – racconta Giulio Coluccini, uno dei titolari del bar di Belverde – ma circa quindici minuti dopo, è arrivato il bus della scuola da cui sono scesi i ragazzini. Insieme ai genitori, ci hanno portato il biglietto che abbiamo rimesso insieme con lo scotch”.

I titolari del Bar Trilogy, Giulio Coluccini e Claudia Pappadopulo

Fatte le valutazioni del caso, la macchinetta del bar impazzisce per la cifra (il punto vendita può dare solamente fino a 500 euro in contati), quindi i titolari hanno contattato la Lottomatica che, fatte tutte le verifiche, ha confermato la vincita.

I 100mila euro strappati e poi ritrovati, saranno divisi in 5 parti, tra i ragazzini e l’anziana signora un po’ distratta. Adesso, al fortunato gruppo di Belverde non resta che riscuotere la somma.

Arianna Falchi




  • davide borin

    Chissà se è reale o solo un racconto di fantasia.. comunque il biglietto di chiama MILIARDARIO, non MILIONARIO.