Mussari replica alle parole di Profumo: “Potrei querelarlo”




Giuseppe Mussari

Giuseppe Mussari

Presidente ed ex presidente contro. Sta succedendo in queste ore. Dove? A Rocca Salimbeni. Con l’ex presidente Giuseppe Mussari che ieri ha risposto a quanto affermato da Alessandro Profumo ventiquattro ore prima. Un botta e risposta incandescente che potrebbe anche avere, secondo quanto fatto intendere da Mussari, una prosecuzione in tribunale. “Mussari ha sbagliato tutto e i risultati sono lì – ha detto Profumo -, anche con il sindacato che incontrava mentre io mi sono sempre rifiutato perché non è giusto e altrimenti si fa un casino”. Ieri la nota diffusa dall’ex presidente Giuseppe Mussari tramite il suo legale Fabio Pisillo: “Ritengo necessario precisare di avere svolto il ruolo di presidente della banca Monte dei Paschi di Siena nel pieno e puntuale rispetto di quanto previsto dalle disposizioni di vigilanza in materia di organizzazione e governo societario delle banche. Non ho mai svolto né indirettamente, né surrettiziamente, ruoli e compiti che non mi fossero demandati dalla legge o dallo statuto, né ho mai interferito nelle relazioni tra la banca e le organizzazioni sindacali, che ho incontrato, senza eccezione alcuna – scrive Mussari – nelle occasioni in cui mi veniva richiesto dalle competenti strutture dirigenziali. La valutazione di quanto dichiarato dal dottor Profumo è al vaglio degli avvocati Tullio Padovani e Fabio Pisillo al fine di tutelare in ogni sede la mia reputazione e la verità dei fatti”.