Il Santa Maria della Scala svela i suoi tesori con una visita guidata sulle tracce dell’acqua




Santa Maria della Scala

Una visita guidata dell’antico Spedale del Santa Maria della Scala, animata da incontri teatrali e dedicata ai percorsi dell’acqua. E’ questa la proposta culturale, promossa dal Comune di Siena nell’ambito della XIV Settimana della Cultura e ideata da Lalut – Centro di ricerca e produzione, per venerdì 20 aprile alle ore 17 e alle ore 18.30. L’iniziativa intitolata, “Le vie dell’acqua al Santa Maria della Scala”, si inserisce nel programma della prima edizione primaverile della Giornata nazionale del trekking urbano che si svolgerà sabato 21 aprile a Siena e in altre sedici città italiane. Da venerdì 20 a domenica 22 aprile, inoltre, l’ingresso al complesso museale del Santa Maria della Scala sarà gratuito dalle ore 10.30 alle ore 18.30.

Le vie dell’acqua al Santa Maria della Scala. Durante la visita sarà possibile ammirare alcuni dei luoghi più suggestivi del Complesso del Santa Maria della Scala, legati all’acqua: dai pozzi alle cisterne fino alle condutture e agli antichi lavatoi dei gettatelli e delle balie dell’ospedale. Si tratta di un inedito percorso guidato nel cuore dell’Antico Spedale e animato da attori, travestiti da antichi protagonisti dell’epoca, come balie brontolone, finti “bordoni”, malfattori, sagrestani pettegoli e campanari curiosi.

Informazioni utili e prenotazione La visita guidata è a ingresso libero su prenotazione ai numeri 0577 292615/4 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12.30). Il giorno stesso della visita, qualora vi fossero ancora posti disponibili, è possibile prenotare recandosi presso la biglietteria del Santa Maria della Scala dalle ore 16. Il ritrovo è previsto in Piazza Duomo presso la biglietteria del Complesso Museale Santa Maria della Scala.

Per informazioni sulla Giornata Nazionale del Trekking Urbano è possibile contattare il Comune di Siena al numero 0577 – 292128 oppure inviare un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] Per conoscere e scaricare gli itinerari e i percorsi, proposti dalle diciassette città per sabato 21 aprile è possibile consultare il sito www.trekkingurbano.info.