Libia, il ministro dà il via all’operazione Ippocrate: partiti i parà da Siena




“Pronti per realizzare un ospedale da campo all’aeroporto di Misurata, in Libia”. Così il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, alle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato.

il ministro della Difesa Roberta Pinotti

il ministro della Difesa Roberta Pinotti

“Siamo pronti per realizzare un ospedale da campo” all’aeroporto di Misurata, in Libia. Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, nelle sue comunicazioni alle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato. L’operazione, chiamata “Ippocrate”, coinvolgerà 300 militari: 65 tra medici e infermieri, 135 per supporto logistico e 100 unità a protezione della struttura. Previsto anche l’utilizzo di un aereo e di una nave.

img_0659

Lo avevamo anticipato in un articolo del 9 settembre dove avevamo spiegato anche i motivi della partenza decisa dal Ministero e oggi, mentre scriviamo, i cento uomini del 186esimo reggimento Folgore di stanza a Siena sono  fermi tra Livorno e Pisa insieme agli altri militari in partenza: hanno finito di caricare le navi con tutti i mezzi necessari per i prossimi mesi – la missione ne durerà almeno sei – e aspettano l’ordine per partire dal porto labronico, direzione Libia. Gli altri partiranno con gli aerei da Pisa.

Katiuscia Vaselli