Anziani sequestrati in casa da un gruppo di malviventi




carabinieri

Hanno aspettato il buio per entrare in anzione. Con il volto travisato e armati, quattro banditi sono penetrati all’interno di un podere isolato nella campagna di Lucignano d’Arbia abitato da quattro anziani tutti ultraottantenni: tre fratelli e la moglie di uno di questi. I pensionati sono stati spintonati, strattonati e in malo modo rinchiusi all’interno di un ripostiglio. I malviventi hanno messo a soqquadro le stanze in cerca di bottino. Se ne sono andati dopo aver arraffato tutto ciò che c’era da prendere, contanti e oggetti in oro per un valore ancora da quantificare. I quattro anziani sono riusciti a liberarsi solo dopo un’ora e hanno dato l’allarme. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri che stanno cercando di ricostruire l’accaduto con la testimonianza dei protagonisti visibilmente choccati.