Nuovi riflettori allo stadio di Sarteano: il sindaco in campo per la partita inaugurale

Il sindaco di Sarteano, Rosanna Pugnalini e vari dirigenti sportivi prima della partita inaugurale

Lo stadio comunale di Sarteano ha un nuovo impianto per l’illuminazione notturna. I riflettori sono stati appena “testati” nel corso di un incontro tra due selezioni di calciatori sarteanesi. In campo anche il sindaco Roberto Burani, con tanto di fascia di capitano e con il numero 10 sulle spalle. Al calcio d’inizio, oltre a dirigenti sportivi locali, anche il consigliere ragionale Rosanna Pugnalini e il membro della Fondazione Monte dei Paschi Stefano Culicchi. Il nuovo impianto, con quattro torri faro e corpi illuminanti, ha richiesto un investimento di 134mila euro. Il finanziamento della Regione Toscana è stato di circa 15mila euro. Il resto lo ha pagato il Comune, di cui 60mila euro di mutuo. I lavori sono stati progettati e seguiti da professionisti e aziende locali, oltreché dall’ingegner Claudia Frangiosa dell’ufficio tecnico comunale. In particolare, la realizzazione ha riguardato l’impianto elettrico di alimentazione delle torri faro utilizzate per l’illuminazione del campo di calcio, l’impianto di terra per far capo a quello esistente, la sostituzione delle torri faro esistenti con altre aventi caratteristiche identiche, compresi i corpi illuminanti e i relativi alimentatori. Quindi, la predisposizione di alcune canalizzazioni interrate per l’illuminazione laterale del campo e impianto audio, la demolizione di vecchie fondazioni ed impianti elettrici esistenti.

“Dopo il rifacimento degli spogliatoi – osserva il sindaco Roberto Burani – con questo intervento consegniamo uno stadio rinnovato, in una zona ricca di impianti sportivi”. Lungo il viale Amiata, rinnovato di recente, si contano una pista di pattinaggio, un palazzetto dello sport, campi da calcio sussidiari di cui uno in sintetico. Insomma, il Comune ha dedicato grande attenzione allo sport, ma più in generale alla qualità della vita degli abitanti. Lo dimostrano i lavori di rifacimento per le scuole, la nuova biblioteca e la sala per la musica, i parchi, gli investimenti per realizzare l’asilo nido e riqualificare la casa di riposo. Senza dimenticare l’illuminazione pubblica a risparmio energetico, l’installazione dei pannelli solari in vari edifici, interventi sugli acquedotti o sulle strade. Quest’ultima inaugurazione della giunta Burani, arriva quindi in fondo a un grande impegno sul fronte degli investimenti pubblici, che ha dato risultati importanti.

SCRIVI UN COMMENTO

Galleria fotografica

CAPITALE SOCIALE: € 10.000 I.V. - P.IVA/CF 01190490522 - Registrazione Tribunale di Siena n.683 del 25.6.1999 - Direttore Responsabile Stefano Bisi